SEGUICI SU:

Pani Cunzatu in sciopero a oltranza: quanto ancora dobbiamo aspettare?

Nazionale -

Per l'ennesima volta la Centro Food S.r.l. -  società che opera sotto il marchio “Pani Cunzatu” - non paga, e le lavoratrici e i lavoratori del Centro Commerciale Primavera di Roma si rivolgono a USB per denunciare i mancati pagamenti, decidendo di proclamare sciopero ad oltranza a partire da oggi, 17 ottobre 2018.

Nonostante le ripetute richieste di pagamento di cuochi, pizzaioli e banconisti e nonostante le diffide più volte inoltrate da questa O.S. nei mesi scorsi, la Società si sottrae ai suoi doveri, accampando ripetute scuse e negandosi alle richieste dei dipendenti, tutti giovanissimi e molti alla prima esperienza lavorativa.

Alcuni stipendi non vengono pagati da luglio e l'astensione dal lavoro sarà interrotta non appena tutte le spettanze saranno loro corrisposte, così dichiarano i lavoratori nostri iscritti.

Non sono mancate sollecitazioni da parte dell'azienda nei confronti dei lavoratori in protesta affinché sospendano lo sciopero, pena la mancata retribuzione di quanto dovuto.

Tutto ciò è inconcepibile! Il lavoro va sempre retribuito. Il salario non è un'opzione ma un diritto delle lavoratrici e dei lavoratori!

USB è sempre al fianco degli sfruttati di chi lotta per i suoi diritti!



USB LAVORO PRIVATO