SEGUICI SU:

Cento posti a rischio, giovedì 20 sciopero all’Unicoop Tirreno Campania

Nazionale -

L’Unione Sindacale di Base ha proclamato per giovedì 20 luglio uno sciopero dei lavoratori dei punti vendita Unicoop Tirreno di Santa Maria Capua Vetere e Arenaccia, in Campania. SI tratta di oltre cento lavoratori che rischiano di perdere il posto il 31 dicembre prossimo perché Unicoop Tirreno ha disdetto il contratto di affitto dei due punti vendita.


Le trattative per il subentro di un’altra sigla della GDO non hanno sortito effetti per il momento, e dato che Unicoop Tirreno ha comunicato di non essere intenzionata a prolungare l’attività, all’orizzonte si addensano nuvolini scuri. Ecco il perché di questo primo sciopero. In coincidenza con l’astensione dal lavoro, i dipendenti di Santa Maria Capua Vetere raggiungeranno i colleghi di Arenaccia, dove si terrà un’assemblea.


Usb Commercio