SEGUICI SU:

USB Commercio verso lo Sciopero Generale del 10 novembre e la manifestazione nazionale dell'11

Nazionale -

I lavoratori del Commercio e della Grande Distribuzione Organizzata che si riconoscono nell'Unione Sindacale di Base sostengono la piattaforma dello SCIOPERO GENERALE NAZIONALE di 24 ore indetto per il 10 novembre dall'Unione Sindacale di Base e della MANIFESTAZIONE NAZIONALE dell'11 novembre.

Uno sciopero Per affermare ed ottenere il diritto al salario, al reddito, alla pensione. Per veri rinnovi dei contratti. Per il rilancio della buona occupazione e la cancellazione della precarietà e di ogni forma di sfruttamento.

Il 10 novembre sciopereremo per la difesa della salute di tutte e tutti e della sicurezza nei luoghi di lavoro, per l'abolizione completa del Jobs Act, della Legge Fornero, della “Buona scuola”, delle Leggi Minniti/Orlando. Sciopereremo per il diritto ad una vera democrazia fondata sulla partecipazione, che rifiuti deleghe autoritarie nei luoghi di lavoro e per una legge democratica sulla rappresentanza sindacale.

I Lavoratori del Commercio e della GDO sciopereranno anche per le condizioni difficili in termini di salario, di diritti e di qualità della vita vissute nei luoghi di lavoro del commercio e contro la deregolamentazione degli orari di apertura degli esercizi commerciali.

I lavoratori del Commercio e della GDO continuano la campagna contro il far west. degli orari di apertura nel commercio per riprendersi le proprie vite, di lavoratori e di cittadini, per tornare a trascorrere le domeniche e le feste favorendo la famiglia, la socialità, il riposo, la riflessione, la cultura, lo sport.

Tutte ottime ragioni per passare all'offensiva e scioperare il 10 novembre sostenendo le iniziative territoriali e partecipare il giorno successivo alla manifestazione nazionale a Roma, promossa dalla piattaforma sociale Eurostop



USB Lavoro Privato